29 APRILE: GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DANZA

Buongiorno miei cari lettori. Oggi, 29 aprile, è la Giornata internazionale della danza. Una magnifica e nobile arte, in tutte le sue forme. Malgrado io sia stato da sempre un pessimo ballerino, ho sempre trovato affascinante questo mondo (penso di essere uno dei più grandi fan al mondo , dei film Step Up). Sono inoltre, molto contento che mia figlia si sta avvicinando a quel bellissimo mondo. D’altro canto, non poteva essere altrimenti. Ha il ballo nel sangue. Mia sorella, sua zia, praticava danza in maniera regolare fino a non poco tempo fa (non ho mai perso un suo saggio). Lo zio materno invece, è riuscito a trasformare il ballo nel suo lavoro ed attività principale. Entrambi, sono fonte di grande ispirazione per la mia bimba e io non posso che essere contento.

Questa ricorrenza, nasce nel 1982, per volere del Comitato Internazionale della Danza dell’Istituto Internazionale del Teatro e promossa anche dall’ Unesco. Fu scelto come giorno il 29 aprile, per ricordare la nascita di Jean-Georges Noverre (1727 –1810). Considerato il più grande coreografo della sua epoca, nonché creatore della danza moderna. Da quel giorno, migliaia di ballerini, coreografi e scenografi in tutto il mondo, festeggiano questa bellissima ricorrenza, dedicata a tutti loro.

Come accade già con tantissimi altri sport ed attività ricreative, anche la danza è fornita di numerose doti terapeutiche, per il nostro sistema psicofisico. Nel corso degli anni infatti, sono stati condotti diversi studi in merito. Uno dei più famosi, è uno studio condotto da alcuni ricercatori svedesi. Essi hanno individuato nella danza, uno strumento per riuscire ad arginare lo stress e la depressione, soprattutto negli adolescenti. Dopo un esperimento, condotto su 113 ragazze, di età compresa fra i 13 ed i 18 anni, hanno scoperto che danzare aiuta a superare numerosi disturbi psicosomatici. Le stesse ragazze, al termine dell’esperimento, hanno testimoniato che praticare la danza in maniera regolare, le ha aiutate a superare stress, mal di testa e depressione. Senza dover ricorrere a farmaci, quelle ragazze sono state in grado di stare meglio, semplicemente danzando. Una cosa a dir poco miracolosa.  

Voglio quindi approfittare, per fare un augurio speciale a tutte le persone nel mondo che condividono questa bellissima passione. Non smettete mai ballare e soprattutto, di sognare attraverso la danza. Un calorosissimo saluto, da Intimo Inchiostro.



Categorie:GIORNATE E RICORRENZE MONDIALI

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: