WANDERLUST

Ciao a tutti, miei pochi ma cari lettori. In questo nuovo articolo voglio parlarvi di una delle mie più grandi passioni, se non la più grande, viaggiare! Voglio iniziare a raccontarvi questa mia straordinaria passione/ossessione, iniziando da una sola parola, WANDERLUST.

Sebbene la “moda” di utilizzare questo termine sia relativamente moderna, esso ha un’origine leggermente più antica. Tutto ha avuto origine dall’unione di due parole tedesche, wandern (vagare, errare) e lust (desiderio). In principio di appartenenza alla lingua tedesca, la parola wanderlus, fa la sua prima comparsa nel 1819, con una poesia di  Friedrich Rückert, Die drei Quellen (Le tre fonti). Nel corso degli anni e per un mero difetto di pronuncia, questa parola assunse un’identità inglese.

Wanderlust indica un desiderio irrefrenabile di andare oltre, viaggiare e spingersi sempre in là. Per i più romantici e spassionati, rappresentava un modo per fuggire via dalle convenzioni e dalla vita quotidiana. La stessa parola viaggiò molto nel corso della storia. Passando dapprima fra le pagine della letteratura, attraverso poeti e scrittori, poi migrò nel mondo dell’arte e della pittura, in cui veniva raffigurata in maniera astratta. Fino ad arrivare poi nell’universo psicologico, dove si guadagno il titolo di sindrome. La sindrome di Wanderlust.

Cosa c’entra tutto questo con me? Semplice. Come spiegato all’inizio, viaggiare è da sempre la mia più grande passione. Una passione che supera perfino quella della scrittura ed al quale non potrò mai rinunciare.

Ho viaggiato per la prima volta quando avevo solo due anni. I miei genitori mi portarono a Vienna e d’allora, la mia vita fu un continuo spostarsi. Man mano che crescevo, si sviluppava dentro di me una continua sete di conoscenza e voglia di esplorare ogni angolo della terra. Con la crescita della mia coscienza e ragione, aumentava anche la consapevolezza di quanto il mondo fosse caotico e diverso, la globalizzazione non è ancora riuscita a sconfiggere la multiculturalità e la diversità che contraddistingue ogni paese. Mi sono sempre chiesto da dove avesse origine questa sete insaziabile di viaggiare. Una possibile risposta, può essere legata alla mia città natale. Devo confessare di non essere mai stato un grandissimo patriota, non lo sono verso la mia nazione, figuriamoci verso un città che ho sempre sdegnato. Dentro di me è come se inconsciamente, stessi cercando un’altra dimora. Ovviamente non l’ho ancora trovata. Come lo so? Semplice anche questa risposta, ogni nazione, paese e provincia vista fino ad ora, non ha scalfino né tanto meno appagato la mia sete di viaggiare, svanendo ogni volta dentro di me un’illusione.

Oggi, all’età di ventiquattro anni, posso dire di aver viaggiato ormai per quasi tutta l’Europa. Ho visto molte cose, assaggiato diversi cibi (questa la ritengo la parte migliore di tutti i miei viaggi) e vissuto divertenti aneddoti da raccontare agli amici. Sento però che l’avventura non è ancora finita. Ho sofferto molto in questo periodo in cui, spostarsi non è esattamente la cosa più saggia da fare. Spero solo che quest’emergenza di natura mondiale passi in fretta. Il richiamo dell’ignoto cresce dentro di me ogni giorno sempre più forte.

Eccovi svelato un altro tassello del mio puzzle interiore. Spero davvero che vi sia piaciuto e vi aspetto tutti prossimo articolo, dove racconterò esperienza vissuta nella città più bella che io abbia mai visitato fino a questo momento. Per scoprire qual è, vi invito ad inscrivervi al mio blog, un caloroso saluto a tutti da Intimo Inchiostro.  



Categorie:TRAVEL

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: