FESTA DEL PAPA’

Cari lettori, come avrete già intuito, questo nuovo articolo è per celebrare un giorno molto importante: la festa del papà!

  Oggi, 19 marzo, si festeggia in Italia questo evento un po’ particolare in quanto non è una  vera e propria festa  ma un’occasione per ringraziare tutti i papà del mondo, per  quello che ogni giorno fanno per noi.

Ma quali sono le origini di questa festa?

Prima di tutto, bisogna specificare che la festa del papà non ha una data di inizio universale, infatti, ancora oggi nel mondo, non si festeggia lo stesso giorno. Nei paesi cattolici la festa del papà viene celebrata il 19 marzo in quanto questa è, secondo la tradizione, la ricorrenza della morte di San Giuseppe, padre “legale” di Gesù. Inizialmente veniva festeggiata in un giorno festivo ma con il tempo ha perso la sua importanza infatti, dal 1977, la ricorrenza cade in un giorno feriale. Ciononostante rimane comunque un giorno speciale per tutti i papà.

 Per tradizione il dolce tipico  di questa giornata è la zeppola,  una ciambella o bignè  di pasta choux fritta  o al forno, ripiena di crema e decorata con le amarene o le ciliege candite. Secondo la tradizione quando il santo fuggì con Gesù e Maria da Betlemme si trovò costretto a vendere frittelle per mantenere la famiglia. Queste avevano la stessa preparazione, modificata poi negli anni, dei dolci che ancora oggi siamo soliti consumare a tavola con i nostri cari.

Ricordo che  quando ero bambino questo giorno era solo un’opportunità in più per evitare i compiti e dedicarmi ai lavoretti da consegnare a casa, tuttavia, oggi che sono papà  riesco a comprenderne meglio l’importanza. Essere padre per me vuol dire dedicare tutte le attenzioni alla mia bimba. Ogni cosa che faccio, decisione che prendo, è tutto per mia figlia. Un padre non è mai egoista, non può permetterselo. Non si è mai troppo stanchi per giocare insieme , per raccontare  una favola, o leggere una storia prima di andare a letto. Un padre, a volte,deve anche essere severo. Avere la forza di dire di no per poter far crescere i propri figli più forti. Vi assicuro: quando un padre vi sgrida e voi siete lì, di fronte a lui, il suo cuore è a pezzi.  

Oggi non è per me solo una semplice festa, ma  un giorno  per ricordarmi di  essere sempre un buon padre. Solare ed affettuoso, ma anche severo e giusto quando serve, un perfetto mix equilibrato di tutto questo. Una volta, da bambino, sentii questa frase, “non esiste nulla al mondo più forte dell’amore che prova un padre per i propri figli”. Non ricordo bene  la circostanza in cui la sentii, tuttavia posso assicurarvi che è vero, ma d’altronde, chi di voi è padre  sa benissimo di cosa sto parlando.

Un auguri speciale a tutti i papà da Intimo Inchiostro!



Categorie:FESTIVITA'

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: